Lo psicodramma ha origine dall'esperienza in ambito teatrale di Jacob Levi Moreno, psichiatra e pioniere nel campo dei processi di gruppo, che negli anni ’20 ha scoperto il potere trasformatore del fare teatro e ha creato questa forma di psicoterapia in gruppo e di gruppo, scoprendo l’importanza e l’efficacia per la persona della rappresentazione scenica di ciò che ella vive , ha vissuto, desidererebbe vivere, avrebbe desiderato vivere...Approfondisci

CORSO DI TRAINING AUTOGENO - I.H. SCHULTZ

IMPARARE A RILASSARSI E VIVERE MEGLIO

In collaborazione con l'associazione culturale PIANO T

CORSO DI TRAINING AUTOGENO in gruppo da MARTEDI' 28 FEBBRAIO 2017 ore 18.30 (l'orario potrà subire variazioni in accordo col gruppo)-Ciclo di 8 incontri relativi ai 6 esercizi inferiori T.A.

E' previsto un colloquio individuale gratuito prima dell'inserimento in gruppo su prenotazione: contattare dott.ssa Maria Giardini cell. 339-7408864

DOVE:  presso La saleTTa di Piano T, Via Oblach n.1 angolo Madonna della salute zona Mortise-Padova ( ingresso Palestra Benessere Danza)

Tariffa speciale: euro 25.00 ad incontro!

TRAINING AUTOGENO: - per gestire al meglio situazioni di difficoltà e tensione

                                  - per recuperare le energie psico-fisiche, l'efficienza e la concentrazione

                                  - per raggiungere un'armonia interiore e affrontare positivamente le varie  

                                    circostanze di vita


Training autogeno (TA) significa "allenamento" che si genera (genos) "da sé" (autos) ed indica una tecnica di rilassamento ed auto distensione proposta nel 1920 dal neurologo berlinese J.H. Schultz.

Il Training autogeno è un pò come un isola su cui potete rifugiarvi quando avete bisogno di staccare la spina liberandovi soprattutto dallo stress e dalle preoccupazioni della vita quotidiana. Il Training autogeno è utile nella cura di ansia, insonnia, emicrania, asma, ipertensione, attacchi di panico e in tutte quelle patologie dove l'aspetto psicosomatico sia rilevante. Ma il TA ha un ruolo positivo anche in molti altri contesti: in particolare, per atleti e sportivi in genere, in quanto favorisce il recupero di energie, permettendo una migliore gestione delle proprie risorse. Migliora inoltre la concentrazione e contribuisce al conseguimento di alte prestazioni. È importante sapere che, nel training autogeno, il rilassamento non è la cosa principale, ma è un "effetto collaterale" del mutato equilibrio psicofisico. Il TA viene praticato, frequentemente, con intenti psicoterapeutici in tutti quei casi dove l'aspetto emozionale sia centrale. Questa tecnica possiede, infatti, una intrinseca capacità di favorire "associazioni" significative, rispetto ad eventi traumatici considerati minori, dimenticati o, frequentemente, "rimossi".